Details

Sitrek: “la feluca” china su carta 35*50

La “feluca” rappresenta la tipica imbarcazione nell’atto della navigazione. Uno schizzo rapido per immortalare l’avanzare nel mare di questa tipica barca atta alla pesca del pesce spada.

Dall’arabo falu:ka, per approdare poi al greco epholkion – “scialuppa”, la Feluca è un’imbarcazione tipica del Vicino Oriente e del Nord Africa, frequente, ad una o due vele, sia nel mar Rosso che nel Nilo, diventata poi, in Sicilia e Calabria, il tradizionale peschereccio per la pesca “du pisci spada”, una vera lotta tra l’uomo ed il pesce, caratterizzata da urla, ma anche da silenzi accompagnati da sguardi d’intesa fra l’equipaggio per cogliere di sorpresa la possibile preda. Per questo era accompagnata da tutta una serie di riti, anche piuttosto strampalati e non molto ricercati, quali: la “runzata”, far urinare l’imbarcazione da bambini per augurio di buona pesca o lo “schiticchio” o “scialata”, un pranzo o una cena abbondante offerta dai proprietari delle barche ai marinai.